Colpo di frusta cervicale

Il colpo di frusta cervicale è il trauma più comune del rachide cervicale e si presenta in seguito a un brusco movimento del tratto cervicale in iperflessione o in iperestensione, senza danni importanti alle radici nervose e al midollo.
Tra le cause abbiamo: trauma sportivo, caduta e incidente sul lavoro, anche se la causa più comune sono gli incidenti automobilistici.
Il colpo di frusta cervicale si manifesta con dolore intenso e rigidità. Spesso al dolore si aggiunge un senso di vertigine e una intensa emicrania.
Il trattamento riabilitativo si basa sul recupero precoce dell’articolarità attraverso terapie manuali decontratturanti, pompage articolari, allungamenti muscolari di paravertebrali cervicali, scaleni, trapezi e sternocleidomastoidei.
Solo successivamente, il trattamento riabilitativo prevede:
• esercizi posturali per il recupero del controllo muscolare e di una corretta postura del rachide cervicale;
• esercizi di rinforzo dei muscoli sopra citati con palline ed elastici progressivi.

Condividi